CHE COS’HA A CHE FARE L’AMORE CON LE RELAZIONI?

gratitude2

 

 

 

 

Che cos’ha a che fare l’amore con le relazioni? In una parola? Niente!

Molti di voi mi crocifiggeranno per averlo detto, quando, in realtà, sei tu che scegli la distrazione che è l’amore quello che ti sta davvero crocifiggendo. L’amore ha almeno quattro trilioni di significati, nessuno dei quali crea la gratitudine che il scegliere di nuovo il tuo partner ogni dieci secondi può creare.

La maggior parte di noi usa l’amore come forma di impegno e questo ti mette all’angolo del ‘nessuna scelta’. Nel momento in cui prendi un impegno, devi giudicare no-stop se tu o il tuo partner state rispettando l’impegno. Non c’è spazio per la gratitudine, nessuno spazio per niente eccetto il limitare il contributo che potreste essere l’uno per l’altro.

La realtà è che non puoi generare la tua vita dal passato, che spesso è rappresentato dagli obblighi e le promesse che hai fatto per poter mantere gli altri felici e contenti. Come sarebbe se le tue promesse valessero solo per dieci secondi? Cos’altro potrebbe essere possibile al di là dei limiti dell’impegno verso una relazione che esclude che tu ti prenda un impegno con la tua vita?

Quindi cos’altro è possibile?

Tu puoi distruggere e screare tutto ciò che è stata la tua relazione ogni singolo giorno e poi chiedere ‘okay, cos’altro è possibile oggi?’

Potresti scegliere di essere presente nella relazione ogni giorno chiedendo ‘Verità, sto scegliendo questa relazione oggi?’ Ogni scelta è buona per dieci secondi. Questo ti dà la libertà di arrabbiarti col tuo partner per dieci secondi, e poi scegliere ancora.

Potresti scegliere di generare la relazione in modo che sia di più in ogni momento, piuttosto che dipendere dal passato e da quello che avete in comune. Due domande fantastiche da fare sono “Se stessi essendo veramente me in questa relazione, cosa sceglierei? Se stessi essendo veramente me in questa relazione, che cosa creerei?”

Avere questo tipo di approccio ti donerà una consapevolezza della gratitudine che hai per la persona con la quale stai scegliendo di essere in relazione. Quando provi vera gratitudine per qualcuno, non può esserci alcun giudizio. Hai mai notato quanto giudizio ti viene buttato addosso in nome ‘dell’amore’? E se ci fosse un’altra possibilità? E se il vostro fenomenale futuro insieme iniziasse con la gratitudine, invece dell’amore…?

Gary Douglas ha scritto molti libri sulle relazioni, ‘Sesso non è una parolaccia, ma relazione spesso lo è‘ si può trovare sul sito di Access Consciousness insieme a ‘Gentlemen’s Club‘, e ‘Salon des Femmes.’
Traduzione: Sibilla Iacopini