Come usare il potere del Caos per creare

chaos-blog
Autore: Access

I vulcani sono l’incarnazione del caos. Quando un vulcano erutta,  rigurgita cenere e lava, causando spesso distruzione, ma, se sei disponibile a riconoscerlo, il caos apre la porta ad una possibilità più grande. La lava raffreddatasi diventa roccia, fertilizza la zona e crea un nuovo habitat per l’esistenza degli animali e delle diverse creature.

“Il caos è la fonte del muoversi in possibilità più grandi, tanto quanto lo è l’ordine” ha detto Gary Douglas recentemente. Sono due lati della stessa medaglia.

Gary Douglas e Dr. Dain Heer, co-creatori di Access Consciousness, stavano parlando di ciò che sta effettivamente sbocciando e che non hai ancora riconosciuto, sulla chiamata mensile “Creative Edge of Consciousness”, quando il tema del caos ed ordine ha dato la scossa alle persone in linea.

Gary: “Il caos è espansività non ordinata di una possibilità, oltre le limitazioni all’interno delle quali  le persone cercano di trattenerla. È quel luogo nel quale il vulcano erutta e crea il cambiamento.”

Dain:”Quindi, nello sforzo di portare ordine, un sacco di persone usano molto controllo come se fosse ordine. Cerchi di comprimere ed eliminare il caos per creare clò che chiami ordine, ma non funziona così. Le persone cercano di controllare tutto ficcando i loro corpi dentro le loro teste. Non funziona. Non permette più un flusso libero di energia, e non permette la nostra consapevolezza. Le persone continuano a cercare di comprimere la realtà come se fosse possibile anche se non lo è. È cercare di comprimere ed eliminare il caos ma non funziona così. Devi avere una comunione tra caos ed ordine per avere l’energia della creazione ed anche della consapevolezza.”

“Hai l’idea che l’ordine sia buono e il caos sia cattivo. – dice il Dr. Dain – In un mondo nel quale nulla viene giudicato, esistono possibilità totalmente diverse che vanno molto oltre questa realtà. Ma continuiamo a cercare di metterle in una scatola o nell’altra: ordine o caos.”

Pensi che il caos sia non cosciente? Pensi che l’ordine sia cosciente?

“Abbiam una tale repulsione al caos, mentre abbiamo uno stato costante di caos disturbante nella nostre vite, così non riusciamo mai ad usare il caos per creare qualcosa!” ha sottolineato Dain.

Le persone cerca di eliminare il caos, o di definirlo, come se così facendo potessero creare ordine, senza capire che stanno rendendo le loro vite abbastanza piccole da poter essere controllate dalle loro menti. Come sarebbe se qualcosa di più grande fosse possibile?

CEOC-order-and-chaos-300x300“Se ordini tutto, allora cerchi di controllare tutto e così non resta nessun elemento indefinito.- rivela Dain – La bellezza del caos è che non è definito in uno spazio, luogo o tempo particolari, li sostituisce tutti.”

Il caos è espansività non ordinata di una possibilità oltre le limitazioni all’interno delle quali  le persone cercano di trattenerla. È quel luogo nel quale il vulcano erutta e crea il cambiamento.

Cosa fai quando il vulcano esplode nella tua vita? Quello è il momento in cui cominciare a guardare a cosa c’è di giusto in questo che non sto cogliendo? La consapevolezza non è ordinata:la consapevolezza crea il caos per la maggioranza delle persone, poiché esse sono a disagio con questa.

Gary ha detto: “Vorremmo che voi foste su quell’orlo creativo dal quale avete la coesione tra l’ordine ed il caos, chiamata anche unità o oneness, che consente a tutto di essere, senza giudizio.”

Traduzione: Alice Gabrielli