Il Dono del Tocco

Close up on a man and a woman holding hands at a wooden table
articolo tratto dal blog del Dott. Dain Heer

E se ti dicessi che il tuo corpo desidera e richiede di essere toccato molto più di quanto sei disposto a considerare? (e non sto parlando della masturbazione o del fare sesso!)

Sto parlando del dono che un tocco affettuoso e nutriente può essere.

Una carezza sulla tua guancia od una mano gentile sulla schiena può far rilassare il corpo in un secondo. Soprattutto se quel tocco viene fatto senza alcun punto di vista e senza alcuna aspettativa di ritorno.

É piuttosto incredibile a dire la verità; ci è stato dato questo modo così bello e semplice di contribuire l’un l’altro ed ai nostri corpi e tuttavia, chissà dove, chissà come, l’arte del tocco consapevole è stata persa.

 

Cos’è il tocco?

É essenzialmente un trasmettere di energia, un donare e ricevere simultaneo. Prova a dare a qualcuno un abbraccio senza riceverne uno. Non è possibile. La stessa cosa accade nel toccare un corpo!

Sono stati fatti degli studi su orfani in cui è stato scoperto che se il neonato non veniva toccato, moriva letteralmente. Non ha la possibilità di prosperare nel suo mondo. I nostri corpi da adulti sono sì più grandi ma ecco che, necessitano comunque e desiderano essere toccati per prosperare.

Ciò che avviene quando tocchi un corpo è che doni sia al tuo sia all’altro corpo più vita e vivere.                           Il tocco è il nutrimento, la gentilezza e la premura che i nostri corpi ricevono così raramente. A molti di noi è stato insegnato che da adulti il tocco è permesso soltanto in relazione al sesso, e per questo motivo abbiamo eliminato il tocco da tutte le altre aree della nostra vita.

Ciò che abbiamo bisogno di capire è che i nostri corpi non funzionano a partire dagli stessi giudizi che noi, come esseri, abbiamo imparato essere reali e veri. Il corpo non ha esattamente  il punto di vista che il tocco debba portare chissà dove o essere dato dalla persona perfetta. I nostri corpi sono come: “ Tocco? Okay. Sì. Ti ringrazio così tanto. “ Esattamente allo stesso modo in cui funzionano gli animali, giusto?

Immagina se potessi iniziare a sentire il punto di vista del tuo corpo? Riguardo a ciò che il tuo corpo sta cercando di dirti in relazione al mangiare, al vestirsi e al come gli piacerebbe essere toccato?

Come sarebbe se potessi essere l’energia della gentilezza, della premura, della presenza e dell’assenza del giudizio con tutti i corpi con cui entri in contatto, incluso il tuo?

É ora il momento?

traduzione: Bianca Luana Chirnoaga.