Le Domande Sono la Risposta alla Tua Felicità?

Gary Douglas, fondatore di Access Consciousness, spiega come rovesciare la formula standard dell’auto-aiuto possa effettivamente essere molto più utile – Gary Dousglas, 13 dicembre, 2017

Fai una passeggiata presso la tua libreria di quartiere e, probabilmente, troverai una sezione sull’auto-aiuto. Ed è più che probabile che sarà bella ampia. L’industria globale dell’auto-aiuto si stima ammonti circa a 11 miliardi di dollari l’anno  ed una breve ricerca online sulla “risposta alla felicità” darà circa 5 milioni di risultati. Ovviamente le persone la stanno ricercando. Ma quanti la trovano veramente? Guardiamoci intorno. La felicità non abbonda poi così tanto.

Forse sta nel fatto che è il suo opposto. Continuiamo a ricercare le risposte che creeranno la felicità. Ma come sarebbe se non esistessero? Come sarebbe se non c’è davvero il segreto della vita? E, come sarebbe se la disponibilità a fare domande aprisse davvero la porta alla felicità che cerchiamo?

3 Consigli Principale per Trovare la Felicità

  1. Riconoscere che non c’è nulla di sbagliato in te.

La ragione per la quale l’industria dell’auto-aiuto fallisce con molte persone è perché si parte da una sottile, eppure dannosa, conclusione: che ci sia qualcosa di sbagliato in te. La maggior parte dei programmi chiedono all’individuo di riconoscere che cosa ci sia di sbagliato in loro, per poi procedere con le azioni richieste per aggiustare, migliorare o neutralizzare quelle situazioni.

Come sarebbe se non ci fosse nulla di sbagliato in te? E se presumere che sei danneggiato o, in qualche modo, bisognoso di riparazione fosse ciò che ti mantiene bloccato nell’infelicità? Sempre alla ricerca. Non approdando mai da nessuna parte.

Un approccio di gran lunga più sano ed efficace all’auto-aiuto è quello di dare alle persone la consapevolezza che non c’è nulla di sbagliato in loro e che devono smettere di rendersi sbagliati. Tutto ciò che è richiesto per un cambiamento in meglio è una mente aperta.

Se hai continuato a vivere la tua vita credendo di essere sbagliato e di aver bisogno di essere aggiustato, inizia a farti una domanda: “Che cosa c’è di giusto in me che non sto capendo?” Quando fai questa domanda, i pensieri e le sensazioni negative che ti tengono distante dalla felicità iniziano a dissiparsi e ottieni il senso del dono che sei.

  1. La Chiave è la Curiosità.

La ricerca ha dimostrato che le persone curiose – quelle che fanno continuamente domande e che ricercano possibilità nuove—tendono a godere di livelli superiori di emozioni positive, livelli minori di ansia, maggiori soddisfazioni nella vita ed un ben-essere psicologico maggiore.

Prendiamo ad esempio i ragazzi. Se non l’aveste notato, tendono ad avere un livello superiore di felicità rispetto alla maggioranza delle persone. Giocano.  Esplorano. Fanno domande. Sono curiosi.

Ognuno di noi ha una consapevolezza innata riguardo le decisioni che ci conduranno al meglio dell’amore, della vita, della salute, delle finanze, e nel business. Il trucco per rivelare questa saggezza inconscia sta nel mantenere la mente aperta a ogni possibilità – non cercare mai la risposta per nulla. Di chiedere sempre e per sempre domande.

  1. Esercitati a Fare Domande.

La maggior parte di noi passa tutta la vita cercando una risposta. Non una risposta qualunque, ma la risposta giusta. Se riconosciamo che le domande sono ciò che ci catapulta avanti nella vita, la gioia, la soddisfazione che desideriamo è solo l’inizio. ma se fare domande è una cosa nuova per te, forse ti richiederò un po’ di pratica. Ecco alcune domande tipiche, o conclusioni, con le quali potresti essere già familiare e domande che puoi invece fare al loro posto; piuttosto ch dire: “Questa è una bruttissima situazione” o “Wow, questa situazione è meravigliosa” chiedi: “Come può essere meglio di così?” Questa domanda scatena il tuo sé inconscio a rendere migliore una situazione sgradevole e a rendere ancora più grandiosa una situazione incoraggiante.

  • Anziché credere di essere una vittima della vita e che la felicità sia una cosa che viene data e viene tolta,  chiedi: “Voglio avere ragione o voglio essere felice?” Questa domanda ti potenzia a capire che la felicità è una scelta sulla quale si può sempre contare. Anziché dire: “Sono bloccato” o “Mollo tutto” chiedi: “Che cos’altro è possibile qui che non ho ancora preso in considerazione?” Questa domanda scatena la tua consapevolezza inconscia a cercare varie soluzioni e possibilità che sono a tua disposizione.

La felicità è alla tua portata. Riconosci di non essere sbagliato. Abbi un senso di curiosità su tutto ciò che si presenta sul tuo cammino. Fai domande piuttosto che ricercare risposte e giungere a conclusioni. La felicità è solo una scelta. Quale scelta puoi fare oggi?

RIGUARDO IL NOSTRO ESPERTO                     

Gary Douglas è un autore bestseller, un innovatore nel campo del business, e il fondatore di Access Consciousness®, una serie di strumenti semplice, eppure profondi, che cambiano attualmente la vita delle persone in 176 nazioni. Ha scritto e co-scritto 17 libri inclusi il romanzo numero uno nella lista di Barnes and Noble, The Place. Un investitore e un imprenditore accanito per il Capitalismo Consapevole e per una leadership benevola.  Conduce assieme ad altri una trasmissione radiofonica settimanale su Voice America ed è comparso in numerose trasmissioni televisive, sulla stampa e in pubblicazioni online di tutto il mondo. È conosciuto per la sua visione particolare riguardo l’amore, le relazioni, il denaro, il business, l’invecchiamento, la leadership e la libertà emotiva.

Per maggiori informazioni su Gary Douglas, visita garymdouglas.com

 

Traduzione: Susan Proctor