Strumenti pragmatici per  sfide di relazione

Untitled-design
Post di Simone Milasas, Coordinatrice Mondiale di Access Consciousness e Fondatrice e Creatrice di Gioia del Business
Se sei mai stato in una relazione per più di un paio di giorni, probabilmente sai che il tuo partner non fa sempre esattamente quello che ti piacerebbe facesse. Ogni tanto sono magnifici, divertenti, sexy e incredibili ed ogni tanto qualsiasi cosa facciano è una seccatura.
Come sarebbe se fosse possibile aver un senso di gioia e facilità nella tua relazione senza importare quello che sta succedendo? Senza importare ciò che il tuo partner sta scegliendo? Come sarebbe se TU potessi scegliere la felicità e la creazione della tua vita in ogni momento e come sarebbe se la tua relazione potesse contribuire a questo?
Sei disposto ad avere questo? Sei disposto ad avere la gioia ed esuberanza della vita? Sei disposto ad avere una relazione che sia gentile, di cura amorevole e nutrimento per te ed il tuo corpo? Sei disposto ad averla a tutti i costi?
Anche se significa lasciar andare tutto ciò che hai deciso una relazione significhi?
Anche se significa lasciare andare i giudizi che hai di te, del tuo corpo, del tuo partner?
Anche se significa creare una relazione così diversa dal punto di vista di questa realtà che nessun’altro la capisca e che un sacco di persone la giudichino?
Se hai detto sì allora eccoti qua!
Ecco tre situazioni di sfida che spesso causano conflitto nelle relazioni e gli strumenti pragmatici per cambiarle.
Quando il mio partner non mi ascolta
Sei mai stato nella situazione di parlare al tuo partner, magari di qualcosa di importante e sai che non stanno ascoltandoti? Spesso quando questo succede, sopraggiunge l’indisposizione. “Non deve importartene nulla di me! Come puoi ignorarmi così?” E si continua di seguito.
Uno studio recente sul l’ascolto ha mostrato come gli uomini ascoltino letteralmente il 7% del tempo. Esatto. 7%. Quindi, come sarebbe se questi non fosse sbagliato? E come sarebbe se non significasse nulla in particolare? Saresti disposta a lasciare andare la conclusione che il tuo partner dovrebbe sempre star sul chi vive con te? Potresti scegliere un altro punto di vista?
Come sarebbe se potessi riderci sopra? Quando parlo col mio partner e lui realizza che non mi sta ascoltando dice “7%” ed entrambi ridiamo. E sai cosa, ogni tanto anch’io mi ritrovo a fare questo del 7%.
Uno strumento di Access Consciousness che puoi utilizzare quando hai in qualsiasi tipo di aspettativa nei tuoi confronti o nei confronti del tuo partner è: interessante punto di vista. Ecco come funziona. Noti di aver deciso che qualcosa deve essere in un determinato modo. Lui DOVREBBE ascoltarmi. Lui DOVREBBE essere più paziente. Qualsiasi sia il punto di vista, quando noti di averlo dì: “interessante punto di vista che ho questo punto di vista.” Dillo da 3 a 10 volte finché non ti senti più leggero.
Quando il mio partner è di umore nero
Spesso la nostra prima reazione quando il nostro partner è acido è quella di cercare di aggiustare lo cose. Vogliamo sapere cos’è che non va. Cerchiamo di migliorare le cose. La cosa è, quando cerchiamo di aggiustare il nostro partner, non gli stiamo permettendo di scegliere qualsiasi cosa loro vogliano scegliere.
La prossima volta che il tuo partner è di cattivo umore chiedi: “c’è qualcosa che posso fare per te?” Se la risposta è no, lasciali in pace. Lascia loro il loro spazio. Questo non significa che ti stai separando da loro. Rimani a disposizione, lasciali vivere e poi TU continua a scegliere per TE.
Tu puoi continuare a scegliere la felicità. Tu puoi continuare a creare e a goderti la vita. Puoi andare a farti una passeggiata. Puoi andare a farti una nuotata. Puoi fare qualsiasi cosa sia divertente per te. Non devi scegliere acido solo perché è ciò che loro stanno scegliendo. E non devi neanche cercare di riportarli ad essere felici. Abbi allowance per la loro scelta.
Quando qualcosa nella relazione non sta funzionando
Quando qualche parte della relazione non sta funzionando, qual’è il modo migliore di affrontare la questione? Molte volte quando ne parliamo il nostro partner si sente sbagliato o come se stessimo cercando di aggiustarlo.
Per rigirare questa cosa, fai delle domande! Non devi fare queste domande al tuo partner. Semplicemente chiedi a te stesso.
Ecco 4 domande di Access Consciousness che puoi usare per cambiare qualsiasi cosa: ” Che  cos’è questo? Cosa me ne faccio? Posso cambiarlo? Se sì, come lo cambio?”
Quando fai queste domande non cercare una risposta. Fai la domanda e percepisci l’energia. Fate domande ti porta fuori dalle tue conclusioni riguardo a ciò che non sta iniziando e apre le possibilità.
Quando siamo disposti a lasciare andare i nostri punti di vista riguardo alla relazione, quando scegliamo di fare domande piuttosto che giungere a conclusioni, quando permettiamo al nostro partner di scegliare ciò che funziona per loro e continuiamo a scegliere ciò che funziona per noi…AVVIENE LA MAGIA!
Simone ed il suo partner Brendon Watt stanno tenendo una serie di chiamate in scala mondiale dal titolo “Relazione: sei sicuro di volerne una?” Puoi ottenere il replay della Parte 1 e registrarti per la parte 2 cliccando qui.
Ascolta i Soundclips riguardo a Creare una Relazione Più Grande qui.
Compra il libro, Divorceless Relationships di Gary Douglas e Dr. Dain Heer.
Traduzione Chiara Dolza